loading spinner

Un servizio importante, spesso sottovalutato, offerto da Maurizio Abrami è l'adattamento del pennino una volta effettuata la scelta della penna. Se è indispensabile valutarne la gradazione lo è ancora di più "settarlo" per l'unicità della mano che lo userà.

Il pennino in oro massiccio è realizzato, ancora oggi per necessità, in un processo che prevede principalmente l'intervento umano. Questo fa parte un pò della magia dei pennini realizzati che, nella loro somiglianza, non sono per niente identici l'uno all'atro.

Possiamo quindi trovarci a provare due penne,  con lo stesso Nib Grade, che scrivono in modo sensibilmente diverso.
Per questo, una volta venduta la stilografica, insisto a dire al cliente di "non accontentarsi" ma di ritornare in negozio per un controllo che chiamo scherzosamente: "il tagliando". Dopo una settimana di utilizzo il pennino prenderà la forma della mano ed avrà, probabilmente, bisogno di un'aggiustatina.
Non spaventatevi: non è obbligatorio che questo accada ma, l'esperienza mi dice che, un appassionato sente e vede le diversità ma anche le sfumature che ci sono tra un pennino e l'altro.

Riepilogando: il Nib Fitting è indispensabile se voglio avere la certezza che la stilografica acquistata monti un pennino che si esprime al meglio  con la mia mano. È  questo incontro con che rende il pennino veramente "magico".

 

...
...
...
...

 

Come ottenere il servizio ordinando on line:

Una volta scelta la penna ed il pennino:

Il cliente invia una scansione di alcune righe, ad esempio: oggi è una bella giornata, scritte su n foglio di carta di buona qualità indicando che tipo di penna, di inchiostro e di carta ha usato. Se possibile inviare anche un piccolo video per vedere l’attitudine della mano. L’ideale sarebbe usare una penna con caratteristiche simili a quella che si stà acquistando.

In funzione di questo modellerò il pennino, cercando di ovviare ad alcune caratteristiche “spigolose” del gesto, per rendere gradevole e con la giusta dimensione il tratto della penna.

  • mano leggera: Il pennino potrà essere aiutato ad iniziare a “camminare” allargando la fenditura che separa le due ali del pennino;
  • mano pesante: si potrà, al contrario, stringerla per ridurne il flusso
  • mano pesante: potrà altresì essere maggiormente innervato
  • mano leggera: o reso più flessibile;
  • mano leggera: Una lucidatura delle punte sarà sicuramente gradita a chi, con mano leggerissima, avrà scelto un SuperExtraFine;
  • mano leggera: Mentre una particolare levigatura sarà indispensabile a chi avrà scelto un Doppio Broad o un Italico pur avendo una scrittura nervosa;

In alcuni casi la penna scelta non prevede il pennino Fine o ExtraFine che si vorrebbe oppure, per scelte aziendali, monta punte di iridio sensibilmente maggiorate (non faccio nomi per non offendere nessuno).

Anche in questi casi il Nib Fitting è indispensabile: gradazione non disponibile: avendo scelto una penna che non prevede l’extra fine, oppure ne monta uno abbondante, è possibile ridimensionarne il tratto fino a raggiungere la dimensione voluta.